Parco dello Sport Bagnoli

*

Scheda del Progetto

Committente: Bagnolifutura S.p.A.

Luogo: Napoli, Bagnoli

Superficie interessata: ca. 35 Ha

Anno: 2005

Status: parzialmente completato

Team: PCA int s.r.l. (Pica Ciamarra Associati)

 

Il parco nasce su una area ex-industriale a Ovest di Napoli, e si inserisce in un contesto particolarmente pregiato dal punto di vista paesaggistico ed ecologico-ambientale. Situato in prossimità del mare e del nuovo parco urbano ex-Italsider, è costituito da un’ampia area, compresa tra la collina di Posillipo e la città.

Il progetto trae inspirazione dalla morfologia del territorio circostante, “i Campi Flegrei”, area con forti caratteristiche vulcaniche. Tale peculiarità ha ispirato il disegno complessivo del parco che articola la sua offerta distribuendo le diverse attività in tre grossi nuclei: i “crateri”.

L’obiettivo è promuovere un nuovo paesaggio fortemente integrato con l’esistente, atto a svolgere contemporaneamente funzioni ecologiche e ludico-ricreative. Un’alternanza di pieni e vuoti (masse boscate e prati, campi sportivi e attrezzature), tali che il progetto risulta essere governato da un gradiente vegetazionale e paesaggistico articolato secondo molteplici sfumature, che vanno dal naturale all’artificiale, da un verde più libero e naturale a un altro urbano e disegnato.

Il patrimonio verde del Parco è costituito da oltre 150.000 piante, (di cui 235 rappresentate da piante adulte esistenti), appartenenti a 158 specie diverse, scelte prevalentemente tra quelle facenti parte della vegetazione potenziale. Un Parco ad elevata Biodiversità.